Emorroidi interne ed esterne: cause, sintomi, cure e rimedi 

Migliaia di persone in italia soffrono di emorroidi, una patologia molto comune, fastidiosa e dolorosa. Ci sono diverse cause alla base di questa patologia e sintomi per riconoscerla. In questo articolo tratteremo alcune cure e rimedi alle emorroidi.

Cosa sono le emorroidi?

Le emorroidi sono strutture vascolari del canale anale, cuscinetti morbidi e molto vascolarizzati e hanno un ruolo molto importante nel mantenimento della continenza fecale.

Quando questi “cuscinetti” o strutture vascolari si gonfiano e si infiammano diventano patologiche e vengono chiamate emorroidi.

Le emorroidi vengono comunemente confuse dalle persone. I pazienti tendono a confonderle con altre patologie come prurito anale, ragadi, cancro al retto, fistole, cisti e altre anomalie.

Quando i tessuti della mucosa rettale cominciano a cedere e scendere verso il basso, spingono le emorroidi interne verso l’esterno e trascinano con se anche quelle esterne provocando un prolasso e di conseguenza i classici sintomi della patologia.

emorroidi interne ed esterne

Emorroidi interne

Le emorroidi interne possono essere molto dolorose soprattutto se si gonfiano e di conseguenza vengono schiacciate dai glutei. Se le emorroidi interne si gonfiano è possibile anche notare del muco sulla carta igienica.

Solitamente, le emorroidi interne, sono di piccole dimensioni e si gonfiano all’interno del canale anale. In alcuni casi gravi possono gonfiari abbastanza da fuoriuscire dall’ano.

Emorroidi esterne

Le emorroidi esterne si gonfiano intorno all’ano e possono irritarsi fino a formare un nodulo duro e doloroso.

In caso di emorroidi esterne gravi è possibile intervenire chirurgicamente, oggi si tratta di interventi al laser.

emorroidi sintomi e cause

Cause

Tra le cause della formazione delle emorroidi interne ed esterne abbiamo una vita sedentaria e una scorretta alimentazione.

Per dieta scorretta si intente una dieta povera di fibre e ricca di alimenti che hanno un effetto irritativo per le mucose rettali per esempio alcol, cacao, crostacei, spezie.

Questi alimenti, assunti in modo essessivo, insieme a una carenza di fibre, provocano irritazione e stipsi e di conseguenza la formazione di emorroidi interne ed esterne.

Sintomi

Le emorroidi interne ed esterne si presentano con alcuni sitomi tra cui:

  • sangue sulla carta igienica
  • prurito anale
  • sangue sulla carta igienica
  • sanguinamento durante la defecazione
  • dolore durante la pulizia della zona anale
emorroidi cure e rimedi

Cure e rimedi

Le emorroidi vanno tenute sotto controllo soprattutto tramite una corretta alimentazione ricca di fibre.

La costipazione è uno dei fattori principali che possono irritare ed aggravare le emorroidi, pertanto è consigliato ammorbidire i movimenti intestinali con una corretta dieta.

L’assunzione di fibre dovrebbe assumere  un ruolo più importante nella dieta quotidiana. La dose giornaliera di fibra raccomandate è di 25 grammi.

Inoltre è molto consigliato assumere una quantità giusta di liquidi per ammorbidire le feci.

I cibi più importanti consigliati da integrare nella propria dieta sono frutta, verdura, granaglie e cereali.

Tra i rimedi naturali, possiamo allieviare il fastidio con un gel di aloe vera spalmato nella zona interessata.

Oltre ai rimedi naturali per le emorroidi esterne, ci sono anche creme e anestetici locali.

Questi rimedi sono solo temporanei perchè non risolvono il problema alla base e possono provocare reazioni allergiche.

Nei casi più gravi è possibile procedere con un intervento chirurgico al laser.